Approfitta della SPEDIZIONE GRATUITA! Kotokida ti regala le spese di spedizione. Inizia ora lo shopping. FREE SHIPPING worldwide

Otaku mania, un mondo di parole. Scopriamo insieme i termini più usati

Nella vita di ogni Otaku si è sviluppato un linguaggio misto giappo-inglese. In qualsiasi ambiente ci troviamo (forum, social, blogs) o solamente se ci troviamo in un contesto culturale o eventi tipo fiera ci rendiamo conto che vengono utilizzati tantissimi termini che un non Otaku potrebbe non comprendere.

Otaku Glossario

Riuscire a fare un elenco completo di queste parole significherebbe creare un sommario abbastanza corposo. Ci limitiamo a proporre i vocaboli più importanti e usati e dare un’idea di cosa singifica “Vita da Otaku”.

Glossario

ANIME - Cartoni animati giapponesi
ANIMEME - Simpatiche vignette utilizzando una chiave ironica
BAKA - Stupido, idiota
BISHŌJO - Viene utilizzato per indicare una ragazza graziosa
CHAN - Suffisso che segue il  nome (es. Kida-chan). Si usa con persone con cui si ha molta confidenza.
CHIBI - Uno stile di disegno dove si raffigurano bambini
COSPLAY - Coloro che si travestono da personaggi di anime o videogiochi in fiere o convention
ENDING - È la sigla di chiusura di un anime, sempre differente da quella di apertura (OPENING)
FANART - Un disegno/video creato da un fan che riguarda una determinata opera
HENTAI - Sono i manga e gli anime esplicitamente erotici
KAWAII - Indica qualcosa di carino, adorabile o amabile
KONNICHIWA - Ciao, Buongiorno
MANGA - Fumetti giapponesi.
MANGAKA - Fumettista giapponese
MINNA-SAN - Tutti
OPENING - È la sigla di apertura di un anime
OST - Original Sound Track colonna sonora di un anime o videogioco
OTAKU - Appassionati di manga, anime e videogiochi
SAN - Suffisso che segue il cognome (esempio Kizuti-san) utilizzato con persone con le quali non si ha confidenza in segno di rispetto
SENSEI - Insegnante
SENPAI - Indica una persona più anziana
SHŌJO - Genere di manga rivolti ad un pubblico femminile  adolescenziale
SHŌNEN - Genere di manga rivolti ad un pubblico maschile adolescenziale
TANKŌBON - Sono i volumi dei manga solitamente di circa 200 pagine
YATTA - Evviva, Vittoria